Home | Sistema RAEE | Attori del sistema RAEE | Installatori di sorgenti luminose |

Installatori di sorgenti luminose

Gli installatori di sorgenti luminose possono realizzare propri punti di raccolta presso i quali stoccare i rifiuti provenienti dalle utenze a seguito dell’installazione di nuove lampade o lampadine.

Usufruiscono del servizio di ritiro dei RAEE da parte dei Sistemi Collettivi previa:

  • sottoscrizione della convenzione operativa e iscrizione del punto di raccolta sull’apposito portale messo a disposizione dal CdC RAEE;
  • garanzia di una quantità annua minima pari a 200 kg di rifiuti derivanti da sorgenti luminose;
  • garanzia di una suddivisione dei RAEE appartenenti al raggruppamento delle sorgenti luminose in maniera conforme a quanto previsto dal D.M. 185/2007, come definito nel documento condizioni di servizio.

Documenti

Condizioni di servizio dei RAEE derivanti da sorgenti luminose ritirate presso gli installatori

Il documento descrive modalità operative e livelli di servizio uniformi per tutti i punti di raccolta costituiti dagli installatori e iscritti al portale del CdC RAEE.

Definisce inoltre:

  • il peso minimo di RAEE da raccogliere per ogni servizio di ritiro al fine di evitare inefficienze del sistema;
  • gli obblighi delle parti coinvolte – installatori e Sistemi Collettivi – nella gestione dei punti di raccolta;
  • le inefficienze o mancanze che generano l’erogazione di sanzioni e l’importo delle stesse;
  • la documentazione necessaria per ogni servizio di ritiro svolto dai Sistemi Collettivi.

Convenzione operativa

È un contratto che regola i servizi di gestione dei RAEE ai sensi del D. Lgs. 49/2014 e del D.M. 65/2010. La sottoscrizione del documento da parte degli installatori è vincolante per l’iscrizione del proprio punto di raccolta sul portale del CdC RAEE.

FAQ

Obblighi e compiti

L’installatore deve:

  • iscrivere il punto di raccolta sul portale del CdC RAEE;
  • sottoscrivere la convenzione operativa;
  • garantire presso il punto di raccolta una suddivisione dei RAEE della categoria dell’illuminazione in maniera conforme al raggruppamento 5 di cui al D.M. 25 settembre 2007 n.185.

L’installatore (sottoscrittore) iscrive il punto di raccolta sull’apposito portale messo a disposizione dal CdC RAEE, indicando:

  • la propria anagrafica e i referenti che gestiranno operativamente il servizio;
  • l’indirizzo completo e le caratteristiche del punto di raccolta.

Per raccogliere i RAEE del raggruppamento 5 i Sistemi Collettivi possono fornire al punto di raccolta contenitori chiusi (piccolo e/o grande).

Sì, il documento “condizioni di servizio dei RAEE presso gli installatori” definisce al punto 3.5 i pesi di buona pratica dei RAEE da raggiungere prima di effettuare la richiesta di ritiro.

I Sistemi Collettivi eseguono comunque il servizio indipendentemente dal raggiungimento dei pesi di buona pratica, salvo dover addebitare i maggiori costi derivanti da inefficienze per mancato raggiungimento dei pesi minimi stabiliti.

Il peso viene verificato a destino.

App myRdR

Il Centro di Coordinamento RAEE ha sviluppato l’app myRdR dedicata ai referenti dei siti di raccolta per la prenotazione rapida e immediata del ritiro dei RAEE.