Dai produttori di AEE contributi per i Sottoscrittori

L'Accordo di Programma prevede che i produttori di AEE, attraverso i Sistemi Collettivi, mettano a disposizione dei contributi economici a favore dei centri di raccolta per l'implementazione del sistema RAEE, tramite la costituzione annuale di due differenti fondi costituiti presso il Centro di Coordinamento RAEE.

Fondo Infrastrutturazione
Č finalizzato alla infrastrutturazione, allo sviluppo e all'adeguamento dei centri di raccolta come previsto dall'articolo 15 del D.Lgs. 49/2014, e finanzia la realizzazione di nuovi centri e l'ammodernamento di quelli esistenti. Il fondo č costituito grazie a una contribuzione fissa per ogni tonnellata premiata, con un contributo minimo garantito di 1,5 milioni di euro.

Fondo Comunicazione
Ha lo scopo di incentivare la raccolta dei RAEE sul territorio, tramite la realizzazione di progetti di comunicazione locale per informare e sensibilizzare i cittadini sulla corretta gestione dei RAEE e sui rischi derivanti da conferimenti errati piuttosto che attraverso attivitā di raccolta dedicate ai RAEE domestici sul territorio. Il suo valore č fisso e pari a 200.000 euro per il primo anno, che salgono a 400.000 euro per quelli successivi.

Entrambi i fondi sono assegnati mediante specifico bando di carattere privatistico, secondo criteri definiti dal comitato guida dell'Accordo. Le domande di partecipazione sono valutate da una commissione paritetica e l'erogazione dei contributi ai beneficiari avviene a seguito della rendicontazione dell'esecuzione del progetto.