E' stato sottoscritto il 17 Luglio 2015 un nuovo Accordo di Programma per la definizione delle condizioni generali di raccolta e gestione dei Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche.
Hanno firmato l'accordo il Centro di Coordinamento RAEE, l'ANCI, le Associazioni di categoria dei Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, le Associazioni delle Aziende di Raccolta dei rifiuti e le Organizzazioni delle Imprese Commerciali e della Distribuzione.
Le condizioni previste sono efficaci a partire dal 1 luglio 2015.

I Luoghi di Raggruppamento

Il Luogo di Raggruppamento dei RAEE deve essere idoneo a svolgere le attivitą ai sensi della normativa vigente in materia. Deve essere assicurato uno spazio idoneo al posizionamento e alla movimentazione delle unitą di carico fornite in comodato gratuito dai Sistemi Collettivi. I Distributori o i gestori dei Luoghi di Raggruppamento dei RAEE potranno richiedere il ritiro da parte dei Sistemi Collettivi solo per quantitativi superiori o uguali a quelli indicati in tabella per ciascun Raggruppamento.

Raggruppamenti Quantitativo minimo
per ciascuna richiesta (Kg.)
R1
400
R2
400
R3
300
R4
300
R5
25 - 50 (altre forme - lineari)

Punti Vendita

Nei Punti di Vendita della distribuzione e nei Centri di Assistenza Tecnica avviene la raccolta a titolo gratuito dei RAEE provenienti dai nuclei domestici a seguito di vendita di elettrodomestico equivalente (secondo quanto previsto dal Decreto n. 65 del 2010 "Uno contro Uno").

I RAEE ritirati dai suddetti Centri di Conferimento vengono trasportati agli Impianti di Trattamento iscritti al Centro di Coordinamento RAEE.

I tempi di ritiro

I Sistemi Collettivi servono tutto il territorio nazionale e tutti i Luoghi di Raggruppamento dei RAEE regolarmente iscritti al portale del CdC RAEE, assicurando adeguati livelli di servizio.

I servizi di ritiro sono effettuati su chiamata, tramite l'invio di una Richiesta di Ritiro via web o mobile effettuata esclusivamente sul portale del CdC RAEE o, in alternativa, sulla base di ritiri periodici programmati.

I Sistemi Collettivi si impegnano a evadere le Richieste di Ritiro entro i seguenti Tempi Massimi di Intervento calcolati dal giorno seguente all'inserimento della Richiesta di Ritiro, a condizione che la richiesta pervenga entro le ore 12:00.

Tipologia Richiesta Tempo Massimo di intervento
R1, R2, R3, R4 5 giorni lavorativi di apertura
R5 10 giorni lavorativi di apertura

Anomalie

Le anomalie sono segnalate esclusivamente con l'utilizzo del Modulo Segnalazione Anomalie (MSA) on line messo a disposizione da parte del CdC RAEE sul proprio portale e danno origine ad una sanzione pari a 150,00 euro per ciascuna missione.


Anomalie generate dai Luoghi di Raggruppamento
Luogo di Raggruppamento dei RAEE chiuso all?interno della fascia oraria prestabilita
Presenza di RIFIUTI estranei al Raggruppamento
Presenza di RAEE fortemente danneggiati o privi di parti o componenti
Anomalie generate dai Sistemi Collettivi
Ritardo nel ritiro
Mancata sostituzione dell?unitą di carico contestualmente al ritiro o unitą di carico non idonea
Mancata attivazione del servizio entro 15 giorni da data di assegnazione

I RAEE

La raccolta di RAEE professionali avviene per Categorie di AEE rientranti nell'ambito di applicazione del Decreto Legislativo n. 49/2014, mentre la raccolta di RAEE domestici avviene per Raggruppamenti


RAEE PROFESSIONALI - per Categorie 1- 10
1 Grandi Elettrodomestici
2 Piccoli Elettrodomestici
3 Apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni
4 Apparecchiature di consumo e pannelli fotovoltaici
5 Apparecchiature di illuminazione
6 Strumenti elettrici ed elettronici (ad eccezione degli utensili industriali fissi di grandi dimensioni)
7 Giocattoli e apparecchiature per il tempo libero e lo sport
8 Dispositivi medici (ad eccezione di tutti i prodotti impiantati ed infettati)
9 Strumenti di monitoraggio e controllo
10 Distributori automatici
RAEE DOMESTICI - per Raggruppamenti R1, R2, R3, R4, R5
Freddo e Clima - Frigoriferi, condizionatori, congelatori, ecc.
Grandi Bianchi - Lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, cappe, forni, ecc.
TV e Monitor - Televisori e schermi a tubo catodico, LCD o plasma, ecc.
Piccoli Elettrodomestici - Computer e apparecchi informatici, telefoni, apparecchi di illuminazione, pannelli fotovoltaici, ecc.
Sorgenti Luminose - lampadine a basso consumo, lampade e led, lampade a neon, lampade fluorescenti, ecc.